home‎ > ‎gestione corrente‎ > ‎ANNUNCI RECENTI‎ > ‎

ACCOGLIENZA BATTISTI

pubblicato 24 set 2014, 10:36 da Rosanna Cardinale   [ aggiornato in data 08 ott 2014, 09:45 ]
Accoglienza alla primaria “Battisti”: il primo giorno di scuola. La scuola primaria “Battisti" ha riaperto le porte agli alunni giovedì 11 settembre. Alle ore 8 sono entrati i bambini, dalla classe seconda alla quinta e, poi, alle 8.30, accompagnati dai genitori, i “primigini” con in mano un palloncino gonfiato a casa, accompagnato da un augurio dei familiari. Tutti i palloncini hanno formato una mongolfiera che, con la fantasia, porterà i bambini a vedere i diversi ambienti che ci circondano.
Dopo i saluti e le conversazioni in merito alle avventure estive, sono stati raccolti i materiali che i bambini avevano portato, secondo le indicazioni che le insegnanti avevano dato ai genitori , durante l'incontro con i genitori di ogni classe, tenutosi nel pomeriggio dell’otto settembre.
Così è suonata la campanella della ricreazione, momento emozionante per i più piccoli che, per la prima volta, mangiano con i compagni la merenda preferita sopra una tovaglietta. 
Alle 10.30 è iniziata la festa di accoglienza della scuola per i bambini di prima che si è tenuta, causa il maltempo, nell’atrio del primo piano addobbato con un festone colorato. 
Sono state presentate le nuove insegnanti e la nuova bidella. Poi una maestra ha insegnato una semplice canzone “Ciao amico, come stai?” e  si è fatto un divertente ballo collettivo. Quindi i bambini più grandi hanno dato il benvenuto ai nuovi. Ciascun piccolo ha ricevuto una bella stretta di mano, un pensiero scritto sulla sagoma di un palloncino colorato e, un po’ di dolcezza, sotto forma di alcune caramelle. Infine si è cantato “Ciao amico”, che tutti ricordavano perché imparata per la festa di fine anno, in giugno. Alle 11.30 tutti sono tornati a casa. E così il primo, emozionante, giorno se ne è andato.
 


Comments